domenica 1 gennaio 2017

Anno che va anno che viene

Primo gennaio 2017
Anno nuovo, nuovi propositi, nuovi obbiettivi.
Ed il 2016?
Ormai il 2016 è andato, in modo altalenante ma ricco di soddisfazioni, seppur con qualche infortunio di troppo.
E' stato l'anno del salto di qualità, iniziato con un nuovo quanto inaspettato pb alla mezza di Gorizia(1h24'05") seguito dal pb sui 10000 alla Mujalonga(37'10")
Poi ad una settimana dalla Bavisela il primo infortunio al polpaccio ed il lungo stop alleviato da qualche uscita in bici per non impazzire.
Il recupero, il ritorno alle gare con un ottimo 5° posto al Memorial Cudicio in luglio seguito da una grande prestazione di squadra alla staffetta de Muja con un 4° posto tra le staffette miste con i miei super compagni di squadra Daniela e Dada.
Due giorni dopo, nuovo infortunio, altro stop. Dopo la mezze di Trieste e Lignano alle quali mi ero iscritto e non avevo partecipato, anche Udine si aggiunge alla black list.
Riposo e fisioterapia fanno il loro dovere e alla fine del tunnel, altri soddisfazioni, di squadra con la vittoria della staffetta mista al Sincrotrone con Daniela ed Emanuele(anche qui squadra 100% Promorun come a Muggia).
Ancora una staffetta, questa volta a Monfalcone con un altro ottimo piazzamento, questa volta in squadra con Daniela e la fortissima Teresa.
Le sensazioni positive si confermano poi alla Su e Zo Pai Clanz ed alla Carsolina chiusa al 11mo posto assoluto.
L'obiettivo di migliorare il tempo sulla mezza sembra dissolversi, partecipo a Palmanova, ma le gambe proprio non ne vogliono sapere chiudo sotto l'ora 27 con parecchia fatica e camminando un paio di volte.
Poi la 24*1h per il Telethon a Udine con i runners bisiachi, altra manifestazione bella ed emozionante, risolleva il morale e sull'onda dell'ottimismo ed avendo già prenotato l'hotel per Cittadella, (ultima mezza dell'anno fattibile in zona) ci facciamo questo weekend romantico.
Già partiamo male, chiediamo all'hotel il chekout ritardato per potermi fare una doccia dopo la gara e niente. Tassativi ore 11 dovete lasciare la camera. Fanculo, non ci torneremo più li, piuttosto dormirò in tenda. Sabato prima della gara in cerca di un asciugamano e ciabatte per fare la doccia negli spogliatoi preposti.
Giorno della gara. Freddo -2. Però stavolta le gambe girano, mi accodo ad un gruppetto che va 4' sto bene. Accelero un po, mi si stacca il pettoralelo tanto per infastidirmi un po, lo sistemo, supero me stesso. E con emozione passo sotto il traguardo in 1h 23' e 36"
La giusta ricompensa dopo tanti sacrifici.

Tra una corsa e l'altra fondamentale il supporto di gente fantastica. Sara, il coach Michele Gamba, il gruppo di amici runners della Promorun ma anche tutti gli altri runners che ho conosciuto e che non lo sanno, ma in fondo hanno dato il loro contributo.

Questi miei piccoli successi personali sono anche loro.

Non resta che augurare a tutti voi amici, un 2017 pieno di bellissime emozioni in ogni campo, a presto!

Davide
Cittadella con tanta soddisfazione
Cittadella con l'amica e vincitrice Teresa


Carsolina Cross...durissima e si vede :)

Gorizia con compagni di squadra e supporters



Staffetta di Monfalcone con Daniela e Teresa

Squadra fantastica a Muggia

Mujalonga sul mar

Memorial Cudicio

Staffetta Sincrotrone con Daniela ed Emanuele

Nessun commento:

Posta un commento